Tag page

Gettyimages
Nelle intercettazioni, Antonello Nicosia «presentava» a Giuseppina Occhionero i boss da favorire. Ma lei, interrogata, assicura di non ricordare. Il malavitoso Santo Sacco, scarcerato, la inchioda: «In carcere ha ricevuto me e altri detenuti».
L'onorevole renziana ha ottenuto un'udienza secretata. Sostiene: «Mi ha ingannato».
Ansa
L'assistente della renziana, arrestato per i suoi rapporti con i boss, veniva pagato con un caffè al giorno. Oggi la deputata di Iv spiegherà all'Antimafia perché visitavano le carceri. E le ragioni di uno stipendio da fame.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings