numeri morti covid

«Su morti e lockdown i numeri non tornano»
Nei riquadri, da sinistra: Peter Doshi e John Ioannidis (iStock)
Gli esperti al convegno di Torino, boicottato dal Politecnico, denunciano gravi errori nei calcoli dei modelli che determinarono i diktat pandemici. John Ioannidis: «Extramortalità sovrastimata». Maurizio Rainisio: «Conteggio dell’indice Rt sbagliato per due anni».
Andrea Crisanti: «Con Salvini al governo avremmo 300.000 morti». Assurdo: i risultati italiani rispetto agli altri Paesi sono impietosi.

Il professor Stefano Dumontet: «I 100.000 decessi in più del 2020 non sono tutti spiegabili con il virus. Un grande mistero è perché al Nord la letalità sia stata così elevata rispetto al Sud. Tra 0 e 44 anni la mortalità è stata addirittura assai più bassa dei periodi precedenti».

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings