carcere coronavirus

L’ossessione di giustificare i galeotti in fuga
Getty images
A centinaia hanno menato i poliziotti, distrutto le carceri, svaligiato le infermerie a caccia di psicofarmaci. Ma per il garantista militante sono loro «le vittime». Nessuno tace la situazione drammatica delle prigioni, però basta con i piagnistei pro delinquenti.
Violenze in decine di prigioni. Spuntano due positivi al virus. Gli agenti avevano fiutato il pericolo, invocando l'esercito.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings