I superpoteri di Draghi

Super Mario vuole i super poteri. Al presidente del Consiglio, infatti, non basta aver piazzato i suoi fedelissimi ai vertici delle partecipate dello Stato, sostituendo gli uomini che gli ha lasciato in eredità Giuseppe Conte. Draghi ha intenzione di imporre una svolta alla politica italiana, facendo piazza pulita della burocrazia ministerial-parlamentare che da decenni blocca ogni cosa.

Ansa
Sono quasi 120 le opere, tra dipinti e sculture, sparite dalle sedi della tv di Stato. Il sospetto è che siano state trafugate da dipendenti infedeli, come dimostra il caso di un quadro sottratto da un impiegato. L'inchiesta è nata per caso dopo il ritrovamento di un falso.
Mario Draghi e Boris Johnson (Alastair Grant - Pool/Getty Images)
Mentre il premier vede Boris Johnson e gestisce la grana turca, il fondatore M5s incontra l'ambasciatore di Pechino a Roma. Invitato anche Giuseppe Conte, ma il blitz salta all'ultimo: sarebbe stato micidiale per Luigi Di Maio e per il governo.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings