Su 58 milioni di morti, 42 sono per l’aborto

Su 58 milioni di morti, 42 sono per l’aborto
iStock
  • Secondo i dati Oms, nel 2019 le interruzioni di gravidanza sono state più letali di Aids, cancro, epidemie e guerre. E nel computo non sono conteggiate quelle provocate dalla «pillola del giorno dopo». Una strage silenziosa per la quale nessuno s'indigna.
  • In scena ai Golden Globes la solita propaganda per l'eliminazione dei feti. Sul palco del premio, l'attrice Michelle Williams esalta la propria scelta di non aver fatto nascere il figlio. È ormai una moda tra le star.

Lo speciale comprende due articoli.

Mai dire Blackout | Prezzi del Cacao alle stelle, cioccolata amara

El Niño colpisce i raccolti di cacao, ma l‘Ue ci mette del suo. Il sistema europeo ETS per lo scambio di quote CO2 non funziona, la Danimarca chiude le indagini sul sabotaggio del Nord Stream, la Russia vieta le esportazioni di benzina.

Due verifiche su Crosetto han messo nei guai i tre cronisti di De Benedetti
Giovanni Tizian (Ansa)
Ai giornalisti indagati del quotidiano «Domani» dati riservati dagli accessi sui redditi del politico meloniano. Nel periodo sotto esame sono stati pubblicati pure servizi sui 49 milioni della Lega e la bufala del Metropol.
Gli accertamenti illegali partivano su richiesta dei «segugi» di CdB: riscontrate 800 ricerche non autorizzate. Nel mirino soprattutto i big di Lega e Fratelli d’Italia.
In Sardegna Pd e grillini hanno poco da gioire
Alessandra Todde (Ansa)
Il distacco tra Alessandra Todde e Paolo Truzzu si assottiglia, spunta l’ipotesi del riconteggio. Nel Paese i giallorossi restano minoritari.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings