Zelensky e Nato verso la sconfitta, dopo una strage

Zelensky e Nato verso la sconfitta, dopo una strage
Volodymyr Zelensky e Jens Stoltenberg (Getty Images)

La sconfitta dell’Ucraina non è più un’ipotesi remota. Ormai ne parla con facilità anche chi fino a ieri rifiutava di considerare la possibilità di trattare per porre fine alla guerra, considerando una sola possibile soluzione del conflitto, cioè la vittoria piena sulla Russia.

Catturato a Viterbo il leader della mafia made in Turchia. E Ankara ringrazia
Ansa
Blitz all’alba di centinaia di agenti. L’uomo era ai domiciliari Presi 20 sospetti. La Procura: «Non preparavano attentati».
Se l’Europa va in pezzi sulla Palestina è per gli affari con Pechino e gli arabi
(Ansa)
Spagna, Irlanda e Norvegia l’hanno riconosciuta ufficialmente provocando le ire di Israele e l’esultanza di Hamas. Ma la mossa arriva dopo una lunga serie di accordi strategici con gli Stati «vicini» ai terroristi.
Quando Venner mise a «studiare» i nazionalisti europei
Dominique Venner (Getty Images)

Nel 1963, il pensatore francese pubblicava Che cos’è il nazionalismo?, un pamphlet che intendeva dare una dottrina organica e un metodo al mondo identitario transalpino.

Washington accusa Mosca: «Ha spedito in orbita l’arma spaziale anti satelliti»
Un esercitazione della flotta russa nel Baltico (Ansa)

La Russia smentisce, però intanto ridisegna unilateralmente i confini con Lituania e Finlandia nel Baltico. Svezia in allerta per la sua isola di Gotland: «La vuole Putin».

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings