Salvini nel suo discorso più atteso sparerà sul Pd perché M5s intenda - La Verità
Home
In primo piano

Salvini nel suo discorso più atteso sparerà sul Pd perché M5s intenda

Ansa

Dopo qualche giorno di riflessione, stasera alla Versiliana il vicepremier avvertirà nuovamente Luigi Di Maio del rischio orrore giallorosso. E, mentre aspetterà le mosse di Giuseppe Conte, ribadirà che il governo non è perduto.
In primo piano

Comunisti, renziani e parenti vari: l’ultima infornata è un capolavoro

Viceministri e sottosegretari divisi al grammo fra M5s e Pd. La pattuglia del Bullo è foltissima, anche se Maria Elena Boschi frigna: «Nessun toscano». Stefano Buffagni al Mise, e Luigi Di Maio impone a Davide Casaleggio Laura Castelli al Mef.
In primo piano

Eppure c’eravamo tanto odiati: fra i sottosegretari volavano gli stracci

Online restano le testimonianze delle risse fra i neo nominati: foto false, insulti, accuse di golpe e pure botte in Parlamento.
In primo piano

Le donne sono poche, ma per niente buone

Ansa

Alessia Morani, renziana di seconda fascia, sottosegretario all'Economia: in tv teorizzò che i pensionati a corto di denaro devono ipotecarsi le case. Anna Ascani si è «autonominata» all'Istruzione mentre Laura Castelli, a forza di gaffe, ha ottenuto la conferma.
In primo piano

Nella guerra del M5s per i sottosegretari: Buffagni e la Castelli puntano il Mef

Ansa

  • Oggi l'elenco definitivo. Nuovo sgarbo di Luigi Di Maio verso Giuseppe Conte: convoca i responsabili economici grillini alla Farnesina.
  • L'invasione dei boiardi in quota Pd. Roberto Gualtieri vuole gli uomini di Pier Carlo Padoan. Cambio al Viminale: a capo del gabinetto potrebbe arrivare il neo prefetto di Milano.

Lo speciale comprende due articoli.

In primo piano

Primo successo di Conte in Europa: «Come previsto, nessun risultato»

Ansa

Lo staff della presidente Ursula von der Leyen certifica il flop del giro del premier a Bruxelles: «Come atteso, nessun esito concreto». Il premier fa il pieno di chiacchiere e «auspici» su flessibilità e immigrazione.
In primo piano

A Bruxelles puzzano i conti del Moviola

Ansa

Il dem Paolo Gentiloni, spedito in Europa a difendere i nostri interessi, non se la vedrà solo con il badante Valdis Dombrovskis. Lassù, infatti, ricordano i buchi lasciati da premier nel bilancio: debito pubblico aumentato e melina sull'Iva. Non è detto che passi l'esame...
In primo piano

Dal Gse al mercato libero, sull'energia i giallorossi rischiano il pantano

Contenuto esclusivo digitale

Ansa

  • Le aziende attendono ancora la lista di chi potrà abbandonare le tariffe tutelate nel luglio del 2020. I grillini vorrebbero prendere ancora tempo, la Lega premeva per una soluzione già a giugno, mentre il Partito democratico aveva a suo tempo velocizzato l'iter per le liberalizzazioni. A sorvegliare in Arera c'è Stefano Pesseghini, in quota Lega, nomina del governo gialloblu.
  • Nel gestore dei servizi energetici è il tutti contro tutti. A vuoto due consigli di amministrazione, con l'intervento a gamba tesa dei neo ministri Roberto Gualtieri e Stefano Patuanelli.

Lo speciale contiene due articoli

In primo piano

Malizia e ferocia: il Codice Rocco regola Palazzo Chigi

Ansa

Rocco Casalino, portavoce del premier ed ex «Gf», ha scalato le gerarchie con metodi bruschi. E s'è fatto nemici sia nel Pd sia fra i grillini.
In primo piano

La Lega resiste nei sondaggi, Conte non piace

Ansa

Secondo una rilevazione Swg un terzo degli italiani continua a votare Carroccio, mentre più della metà non si fida del premier Il neonato governo giallorosso convince solo il 31 per cento. In una settimana, salgono Pd e Fdi, stabile M5s, Fi cala di un punto.