Carlo Calenda: «Renzi voleva essere il nuovo Macron, sembra più Mastella»

Carlo Calenda: «Renzi voleva essere il nuovo Macron, sembra più Mastella»
Carlo Calenda (Ansa)
Il leader di Azione: «Matteo doveva lasciare la politica. Ora siamo di fronte a un governo incapace e a un Pd in stato confusionale».
Letta richiama i grillini al capezzale del Pd
Stefano Bonaccini (Ansa)
Il segretario dem annuncia l’uscita di scena dopo aver accusato Giuseppe Conte e Terzo polo: «Colpa loro il naufragio del campo largo». Poi lancia la volata a Elly Schlein suggerendo il ritorno dell’alleanza giallorossa. Ma anche Stefano Bonaccini adesso scalda i motori.
«Così Zingaretti ha buttato milioni pubblici»
Nicola Zingaretti (Ansa)
La Corte dei conti inchioda il governatore del Lazio (ed ex segretario dem): «Fatti contratti assurdi sulle mascherine. Ma lui ha voluto rinnovarli e li ha poi disdetti solo quando è decaduto lo scudo legale».
Il voto rimuove pure gli inamovibili. La Bonino chiede di ricontare i voti
Da sinistra, Carlo Cottarelli, Monica Cirinnà, Roberto Fiano (Ansa)
Tantissimi candidati eccellenti, soprattutto del Pd, rimarranno fuori dal Parlamento. Carlo Cottarelli è stato battuto da Daniela Santanchè, Roberto Fiano da Isabella Rauti. +Europa: «Vogliamo una verifica, esclusi per uno 0,5% in meno».
È caduto il bluff dell’Agenda Draghi: gli elettori mollano chi l’ha fatta propria
Mario Draghi (Ansa)
Pd, Terzo polo e Lega, vittima dell’insoddisfazione del Nord Est, pagano per l’ammucchiata. La rottura invece salva Giuseppe Conte.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings