L’Italia in ginocchio e Cirinnà festeggia quattro anni di unioni civili

True

La senatrice del Partito democratico non è nuova a dichiarazioni o uscite infelici. Ricordiamo, ad esempio, il suo tristemente famoso cartello «Dio, patria e famiglia? Che vita di m****». E addirittura le sue successive dichiarazioni in cui dichiarò di non pentirsi per la frase evidentemente discriminatoria verso i credenti.La senatrice del Partito democratico non è nuova a dichiarazioni o uscite infelici. Ricordiamo, ad esempio, il suo tristemente famoso cartello «Dio, patria e famiglia? Che vita di m****». E addirittura le sue successive dichiarazioni in cui dichiarò di non pentirsi per la frase evidentemente discriminatoria verso i credenti.

Mario Draghi (Getty Images)
A nove giorni dalla scadenza della legge delega sul riordino delle tasse, i partiti sono divisi e il premier tace. Nessun coinvolgimento delle parti sociali come annunciato da Mario Draghi. Incognite sul reddito di cittadinanza.
Getty Images
Lezioni a distanza già per 5.000 studenti: gli entusiasmi per il ritorno a scuola vanificati dal flop su bus e classi pollaio. Eppure tutto diventa pretesto per reclamare più punture.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings