La soluzione esiste: fate premier la Meloni

La soluzione esiste: fate premier la Meloni
ANSA
Il governo non è ancora nato ma già si sente poco bene, al punto che Matteo Salvini ieri è stato costretto ad agitare un'altra volta le elezioni anticipate, unico argomento in grado di mettere d'accordo gli onorevoli di ogni schieramento, inducendoli a trovare la soluzione anche ai problemi più complessi. Dopo settimane di discussione e di passi in avanti, ma soprattutto indietro, Lega e 5 stelle si sono infatti impantanati sul nome del presidente del Consiglio. Visto che a capo dell'esecutivo non possono stare, per ovvi motivi, né Matteo SalviniLuigi Di Maio, pena l'oscuramento di uno dei due, serve un terzo uomo. Sì, ma nessuno sa chi possa essere un premier terzo che vada bene a tutti, per questo il governo è tornato in alto mare.
Massa, scienza e tecnica riducono l’uomo alla mercé di ciò che è «finito»
Romano Guardini
Pubblicate per la prima volta le «Lettere teologiche a un amico» diRomano Guardini: capolavori di filosofia in forma epistolare.
Trattato pandemico, negoziati falliti. Ma l’Ue lo riesuma subito e ce lo rifila
Tedros Adhanom Ghebreyesus (Ansa)
Mentre il testo che dava pieni poteri all’Oms finisce ufficialmente nel cestino, l’Europa s’attribuisce l’egemonia vincolante in caso di un’altra emergenza futura. Potrà imporre controlli alle frontiere, tamponi e quarantene.
«Big Pharma è nelle mani di gente senza valori e adesso controlla l’Oms»
Aseem Malhotra
Il cardiologo britannico Aseem Malhotra: «Etica, scienza e salute non contano. Importa solo il denaro. Il vaccino ha causato tanti morti, ma i media sono asserviti».
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings