«Intollerabile l’intolleranza dei buoni. Matria o patria? Basta madrepatria»

«Intollerabile l’intolleranza dei buoni. Matria o patria? Basta madrepatria»
Giuseppe Culicchia (Leonardo Cendamo/Getty Images)
Lo scrittore Giuseppe Culicchia: «Da un lato si rivendicano le differenze delle minoranze, dall'altro vieni attaccato se dici che le differenze esistono. L'ideologia ci copre di ridicolo. Ci si uniforma e non si esprime il proprio pensiero».
Iran, partito l'attacco. Pioggia di droni verso Israele
Ansa
Centinaia di droni e missili diretti su Israele. Benjamin Netanyahu: «Siamo pronti a ogni scenario». La tensione si era alzata al massimo dopo il sequestro da parte di Teheran di una nave legata allo Stato ebraico.
Suviana, sigilli ai piani dell’incidente
I soccorsi alla centrale idroelettrica di Suviana (Ansa)
Il resto della centrale è stato restituito a Enel green power. Forza Italia contro il Pd: «Orlando strumentalizza la vicenda per fare polemica sui subappalti».
Il derby è una gara di bruttezza. La stravincono gli ultrà della Juve
Un'azione nel derby della Mole Torino-Juventus (Ansa)
Finisce 0-0: tante botte e due gol clamorosi sbagliati da Vlahovic. Il punticino non serve a nessuno e il gelo attorno ad Allegri è sempre più palese. I tifosi bianconeri «profanano» Superga con uno striscione.
Dopo i ciak, Carnacina diventa regista di hotel
Giggetto Carnacina (Getty Images)
A Torino il famoso maître potrebbe fare l’attore ma l’amore per la gestione delle sale dei locali lo porta a Montecarlo. Qui incontra chef Escoffier, che lo assume in Belgio. Il rientro in Italia segna un cambio di passo nella sua carriera: direttore di alberghi di lusso.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings