Il salvataggio di Astaldi va avanti e lascia sul terreno 5.000 sbancati

Metà degli obbligazionisti boccia i rimborsi. Proposto il 20% contro il 38 previsto dal piano originario. In ballo quasi un miliardo. Intanto Salini festeggia l'ok dell'altra metà: consente di procedere con il Progetto Italia.
Lisa Ferrarini (Ansa)
Disputa fra la controllata del Mef (assieme al re della bresaola, Pini) e il gruppo Intesa per il concordato preventivo del colosso alimentare emiliano. Sullo sfondo, velieri da 20 metri e società cipriote con nomi porno
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings