Il poco grano prodotto va alla Cina: così la pasta diventerà un lusso

Col calo della coltivazione e l'incetta fatta da Pechino, il costo medio del frumento è salito del 35%. Senza provvedimenti si rischiano la crisi del settore (da cinque miliardi), e rincari al consumo fino a un euro al kg.
«Alle elezioni batto le leggi della fisica»
Cateno De Luca (Imagoeconomica)
Cateno De Luca, il sindaco che presenta alle Europee la lista col record di simboli: «Ingiusto l’obbligo della raccolta firme, offro agli altri l’opportunità di evitarlo. Nel cercare i consensi sono maniacale, vinco perché non parlo politichese».
Caro Marino, ma non dovevamo vederci più?
Ignazio Marino (Imagoeconomica)

Caro Ignazio Marino, le scrivo questa cartolina perché siamo tutti preoccupati per il suo polpaccio. Quando tornò negli Stati Uniti per fare il medico, dopo la sua disastrosa esperienza da sindaco di Roma, disse a una sua amica suora: «Se mi viene di nuovo in mente di candidarmi, sparami al polpaccio».

  • Non solo il prezzo è spesso inaccessibile: le vetture che si ricaricano sfondano più facilmente i guard rail, soffrono caldo e freddo, possono «bloccarsi» e hanno riparazioni molto più care.
  • Davide Galli, presidente di Federcarrozzieri: «Il personale va formato, non ci si può più affidare all’esperienza delle generazioni precedenti. Il prezzo dei ricambi è più alto del 25%, ma spesso è preferibile sostituire l’auto».

Lo speciale contiene due articoli.

«Per la Ue i contadini sono il nemico»
Mirco Carloni (Imagoeconomica)
Il leghista Mirco Carloni, capo della commissione Agricoltura alla Camera e candidato alle Europee: «L’agenda green fa comodo alle lobby. Si vuol spostare la produzione del cibo dai campi alle fabbriche. Ursula chiarisca su Pfizer».
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings