Il Mose poteva già salvare la città. Mancano un decreto e il coraggio...

Il Mose poteva già salvare la città. Mancano un decreto e il coraggio...
Getty Images
Adesso che Venezia è allagata, l'Italia piange sull'acqua versata. Peccato che gli stessi che ora lacrimano e si indignano per i capolavori e i palazzi sommersi, siano in gran parte gli stessi che hanno ostacolato l'unica soluzione ritenuta possibile, dopo anni di studi e discussioni, per fermare l'alta marea: il Mose. Già, la grande diga che doveva evitare l'inondazione è combattuta da quasi 35 anni, cioè da quando il progetto viene presentato ad Amburgo. Dopo un dibattito senza sosta, che dura dal 1966, quando l'aqua granda invade la città, fino al 1985, Bettino Craxi dà il via libero definitivo e Gianni De Michelis, che a Venezia è nato e ha casa, assicura che entro dieci anni le paratie mobili avrebbero protetto la città.In realtà, tra polemiche e contestazioni, nel 1995 si riesce appena a costituire un comitato per valutare l'impatto ambientale dell'opera. (...)
Fra storico e nuovo nella ospitalità milanese
Grand Hotel et de Milan hall 1900

A Milano non è difficile trovare un luogo dove soggiornare e degustare il tempo libero, anche per coloro che cercano il fascino della tradizione e della storia, dei nomi vintage dell’ospitalità e di quelli nuovi che però trovano il modo di ricollegarsi alle memorie, a qualche grande bellezza o ricordo testimoniato del passato.

I Cugini di Campagna (foto Gianni Brucculeri)

Sono gli esordienti più attempati di questa edizione di Sanremo. I Cugini di Campagna da qualche stagione vivono una seconda giovinezza artistica e ora vanno per la prima volta in gara al festival con un brano dal titolo Lettera 22. Ma chiariscono: «Siamo qui per la competizione. Anche se siamo un po’ “datati” non ci saremmo mai accontentati di un premio alla carriera».

«Mi sento donna». E va nel carcere femminile
Nicola Sturgeon e Rishi Sunak (Ansa)
In Scozia uno stupratore si è dichiarato transgender solo durante il processo ed è riuscito a non finire in una prigione per uomini. E mentre Edimburgo insiste sulla legge che consente di cambiare genere con un’autocertificazione, Londra vuole bloccare tutto.
«La ragazza di neve», il best-seller diventato serie tv debutta su Netflix
La ragazza di neve (Netflix)

Il romanzo di Javier Castillo, edito nel 2020, dopo aver venduto milioni di copie in tutto il mondo, è diventato un best-seller e i suoi diritti sono stati acquisiti da Netflix. Da oggi i sei episodi prodotti in Spagna sono disponibili sulla piattaforma streaming.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings