Il Garante pensa solo ai bambini immigrati

Il Garante pensa solo ai bambini immigrati
iStock
Quando un sindaco leghista si è azzardato a escludere dalla mensa scolastica la figlia di un immigrato che rifiutava di pagare la retta, il popolo buonista è insorto in difesa della piccola. Le colpe dei padri, morosi, non devono ricadere sui figli, è stato il leit motiv. Perché sui minori non ci può essere alcuna discriminazione, anche se i papà fanno i furbi e non pagano la bolletta, in quanto tutti i bambini sono uguali davanti alla legge, a prescindere dal Paese di provenienza e dal colore della loro pelle. Dunque, nessuna discriminazione può essere accettata. Perfetto: da sottoscrivere. (...)
Orsini spinge l’Ue fuori dall’ideologia: «Serve un mix rinnovabili-nucleare»
Il presidente di Confindustria Emanuele Orsini (Ansa)
Il presidente di Confindustria (eletto con il 93% dei voti): «I tempi non saranno brevi, bisogna quindi andare avanti con il gas. Referendum Cgil contro il Jobs act? Parlarne adesso mi sembra una pazzia».
«La formula dell'unicità». Lavoro e inclusione al book tour di Openjobmetis
Rosario Rasizza e Michela Favaro al book tour di Torino

Alla presenza della vicesindaca Michela Favaro e dell’ad di Openjobmetis Rosario Rasizza, si è svolta al Teatro Caffè Muller di Torino la tappa del book tour «La formula dell’unicità» per presentare il libro di Daniele Regolo, D&I Ambassador del Gruppo.

Continua a leggereRiduci
L’Ue boicotta le nozze Ita-Lufthansa: «Si rischiano meno voli e prezzi alti»
Ansa
Per fugare i sospetti di trame francesi, Margrethe Vestager s’appella ai diritti dei passeggeri. Ormai, il verdetto è slittato a luglio: sette mesi per una fusione da 325 milioni. Negli Usa, per una da 35 miliardi, ne sono bastati quattro.
Aiutino dei socialisti all’unione delle destre
Il leader del Pse Nicolas Schmit (Ansa)
Il leader del Pse insulta i lepenisti, i conservatori e il nostro governo: «Non sono forze democratiche». Così favorisce la convergenza Ecr-Id (che espelle Alternative für Deutschland) e il loro dialogo col Ppe. Ursula von der Leyen infatti difende Giorgia Meloni: «Con lei lavoro bene».
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings