Il cronista di razza che fu ucciso dalla sindrome del foglio bianco

Svelando la verità sulla morte del bandito Salvatore Giuliano diede una lezione di giornalismo investigativo all'Italia. Quando non riuscì più a scrivere con la perfezione che gli era propria, decise di farla finita e si ammazzò. Tommaso Besozzi era nato a Vigevano il 20 gennaio 1903, si uccise a Roma il 18 novembre 1964. È stato maestro, tra gli altri, di Enzo Biagi e Oreste del Buono, mentre Enrico Mannucci gli ha dedicato una biografia.
Nonostante il crollo del 2020, il settore fa registrare +28% in Europa. Merito dei colossi che scommettono sull’innovazione come General Motors (35 miliardi di dollari) e Ford (30). E dell’interesse crescente di Apple
Raffaella Verga
Il documentario «La bella gioventù» sfata il mito della diaspora. «Molti ragazzi sono caparbi e cercano la felicità dove sono nati».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

A finire in ginocchio è stato Letta

L'editoriale - video
Trending Topics
Change privacy settings