La Verità - Europa a pezzi
In primo piano

Lo spettro della Brexit selvaggia spaventa più Bruxelles che Londra

Ansa

  • Trattative serrate nel Regno Unito per evitare l'opzione «no deal»: lunedì Theresa May presenta il suo piano B Se non si trova l'accordo, l'Ue rischia di perdere i 45 miliardi che la Gran Bretagna le deve per il divorzio.
  • Se non esce prima di maggio, anche Londra potrebbe partecipare alle elezioni aggiungendo altro caos e scenari imprevedibili a una situazione già complicata

Lo speciale comprende due articoli.

In primo piano

Putin va in Serbia per dividere in due la Bosnia e mettere paletti alla Cina

Contenuto esclusivo digitale

Ansa

Accolto da salve di cannone e campane a festa, Vladimir Putin si è recato ieri in visita ufficiale a Belgrado dove ha incontrato, insieme al suo ministro per gli affari esteri Sergej Lavrov e quello per l'energia Aleks Novak, per la quattordicesima volta Aleksander Vučić, presidente della Serbia. Gli obiettivi di Mosca sono complessi e mirano a non perdere il ruolo dominante nei Balcani senza esporsi troppo con la Nato.

In primo piano

Avviso al partito unico dei Forza euro. È stata bocciata la May, non la Brexit

Ansa

Da Matteo Renzi ad Antonio Tajani, tutti esaltati come se Westminster avesse respinto l'uscita dall'Ue. In realtà ha perso la linea del governo, giudicata molle. E ora gli euromani hanno un'altra fissa: votare un nuovo referendum.
In primo piano

Anche l’auto ingrana la recessione ma l’Ue insiste a spremere le banche

Ansa

Dopo i dati negativi su Pil, inflazione e la sterzata dell'export tedesco, adesso segna il passo l'industria delle quattro ruote. Bruxelles non comprende la crisi in arrivo e lascia il potere a vigilanza e burocrazia.
In primo piano

Qualunque cosa diventi la Brexit, il posto della May non lo vuole nessuno

Contenuto esclusivo digitale

Ansa

  • Arriva l'annunciata bocciatura del piano per la Brexit di Theresa May e quello che doveva essere un voto meramente chiarificatore per tracciare la strada al Regno Unito per l'uscita dall'Unione europea, si è trasformato invece in un elemento di maggiore incertezza e instabilità.
  • Sebbene il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker mantenga in queste ore una linea diretta con la May, al momento non è previsto l'arrivo a Bruxelles del primo ministro britannico.
  • Il rinvio della Brexit è un'ipotesi da sempre esclusa dalla May che potrebbe anche pensare di sfruttare le prossime elezioni europee di fine maggio e il nuovo vento in quel dell'Unione europea per trovare un accordo più favore per il Regno Unito.
  • L'opposizione laburista spinge in due direzioni. Il partito sta da una parte e il suo leader, Jeremy Corbyn, da un'altra. La maggior parte dei deputati, infatti, vorrebbe un secondo referendum. Corbyn, invece, nuove elezioni.

Lo speciale comprende quattro articoli.

In primo piano

Ora Juncker fa finta di ravvedersi: «L’austerità è stata avventata»

Ansa

  • Mezza retromarcia del presidente della Commissione Ue: «Siamo stati poco solidali con Atene. Abbiamo dato troppa importanza all'Fmi». Il mea culpa sa di strategia per il voto di maggio.
  • Export e Pil tedesco pietra tombale per l'economia Ue. A Berlino crescita più bassa da cinque anni. Intanto la Francia rallenta, mentre in Grecia resta il nodo della disoccupazione.

Lo speciale comprende due articoli.

In primo piano

Gli sciacalli dell’europeismo si fiondano sull’omicidio di Danzica

Ansa

Il sindaco Pawel Adamowicz è stato ucciso da un pazzo e la polizia nega moventi politici. Ma per sinistra e vertici Ue «è un martire» caduto per colpa dell'ideologia sovranista. Lo stesso stupro della memoria toccato ad Antonio Megalizzi.
In primo piano

Sberla per i Forza recessione: tutta l’Ue è ko

Ansa

I dati di Eurostat sulla produzione industriale confermano che l'area è in sofferenza (- 1,7%) e che il risultato peggiore lo porta a casa l'Irlanda. L'Italia, data come malata terminale, fa meglio di molti Paesi e perfino della Germania, che segna un forte calo.
In primo piano

Le balle del «Corriere» finiscono in Senato

Ansa

Interrogazione dei 5 stelle dopo la lettera del corrispondente da Bruxelles. L'obiettivo è sapere se il ruolo di consigliere nella Open society di Federico Fubini sia compatibile con la vicedirezione. E se i suoi pezzi sulla procedura di infrazione abbiano influenzato gli speculatori.
In primo piano

Il Pd ha aperto la strada alla cyber insicurezza

Ansa

  • L'Italia, per colpa dei dem, non ha un'agenzia indipendente. Questo, con la nuova norma Ue, è un problema.
  • Durante i giorni della trattativa con l'Ue, il finanziere incontrò in segreto il socialista Frans Timmermans. Il guru delle Ong spingeva perché la nostra manovra fosse bocciata. Un'ossessione che lo insegue dai tempi di Monti.
  • Per il Cdr la denuncia di censura di Ivo Caizzi è solamente una «richiesta di chiarimenti» Averla diffusa è stato «deplorevole». Detto da chi pubblicò le mail private di Paolo Savona...

Lo speciale contiene tre articoli