Epifani, Lamorgese e Bonaccini: sveglia improvvisa nel mondo reale

Epifani, Lamorgese e Bonaccini: sveglia improvvisa nel mondo reale
Guglielmo Epifani (Massimo Di Vita/Archivio Massimo Di Vita/Mondadori Portfolio via Getty Images)
Chissà perché i politici scoprono la realtà sempre con qualche anno di ritardo. Deve esserci una predisposizione naturale della categoria a ignorare i fatti, salvo poi aprire gli occhi su ciò che la circonda quando riparare i danni risulta difficile, se non impossibile. Il caso che più mi ha colpito nei giorni scorsi è quello di Guglielmo Epifani, che l'altra sera in tv è parso improvvisamente accorgersi dei tagli alla Sanità, lamentandone le conseguenze.
Contro l’Albania l’Italia va, ma piano piano
Ansa
Inizio choc all’Europeo: Italia sotto dopo 23 secondi in una bolgia di maglie rosse. Poi gli interisti la ribaltano. Nella ripresa gli uomini di Spalletti dominano, però sul 2 a 1 sprecano e rischiano. Fermati 67 ultrà nostrani.
La grande lirica fa bene allo spirito (e mette appetito)
Giacomo Puccini (a destra) a tavola nella veranda della sua villa di Torre del Lago (Getty Images)
Rossini, Verdi e Puccini ma anche Callas, Pavarotti e Corelli: tutti amavano la buona tavola. E inventavano pure dei piatti.
Stellantis snobba l’Ue ma poi critica il muro alle elettriche cinesi
Auto elettriche in assemblaggio nello stabilimento Leapmotor di Jinhua (Getty Images)
Solo il 10% degli investimenti nell’Unione, il 74% in Nord America. Anche per questo la Commissione si protegge dalla concorrenza.
«Dazi a Pechino nocivi all’agricoltura. A rischio esportazioni e fondi Pac»
Luigi Scordamaglia (Imagoeconomica)
L’ad di Filiera Italia Luigi Scordamaglia: «Pericoli per gli acquisti di prodotti italiani in Asia e il via libera alle risorse per i campi in sede Wto. Attenti a uno studio istituzionale del Clan che promuove i cibi ultraprocessati».
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings