Per il lavoro prima i migranti, poi gli italiani

  • Un sussidiario tesse l'elogio di chi porta le sue aziende all'estero: «Pagano poco i lavoratori? Sempre meglio che niente» E persino le invasioni barbariche vengono rivalutate come banali spostamenti di uomini in cerca di una vita migliore.
  • Il tribunale di Torino condanna la municipalizzata di Genova per il verde pubblico Dovrà ammettere gli extracomunitari. L'assessore: «Tutelare i cittadini è reato?».

Lo speciale contiene due articoli

iStock
Come avevano capito già Platone e Aristotele, se una singola istanza reprime tutte le altre, la personalità è spaccata. Ecco perché uno Stato tirannico seminerà fra la gente autoritarismo, intolleranza e schizofrenia
Gad Lerner (Getty images)
Smontata la campagna sulla «strage silenziosa». Inesistente il nesso tra decessi e condotte nelle strutture, tra cui il Trivulzio
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

Omicidi irrisolti: i dati Istat

Pillole di numeri

I radar italiani e la guerra fredda

Contenuto Esclusivo Digitale
Trending Topics
Change privacy settings