Fabio Amendolara
In primo piano

I profughi sono salvi. La sinistra però è furibonda perché voleva portarli qua

Ansa

  • Dopo l'intervento di Giuseppe Conte i libici confermano: nessuna strage. Gino Strada a Matteo Salvini: «Fascista». Il ministro: «Mangiatoia finita».
  • «L'Europa fa ammalare i migranti». Secondo l'Oms gli stranieri «non portano malattie». Al contrario: «Le contraggono qui, perché vivono male». Morti in mare: i dati forniti dalle Ong non sono comprovati.

Lo speciale comprende due articoli.

In primo piano

Adesso Matera prova a pensare in grande

Ansa

Ieri il grande giorno della nuova capitale europea della cultura, alla presenza delle personalità politiche e di artisti internazionali. Le sfide per il futuro sono cinema e turismo, ma prima bisogna uscire dall'isolamento geografico, investendo sulle infrastrutture.
In primo piano

Soldi, prostitute e ricatti fra toghe nelle intercettazioni sui magistrati

Ansa

Il giudice Antonio Savasta, arrestato per corruzione, al telefono nomina colleghi «che estorcono denaro» agli imputati. Stesse accuse a un ex dell'Antimafia: «Avrà speso tutto in putt...». E si parla di una cena con Giovanni Legnini del Csm.
In primo piano

Sgominata la gang degli sbarchi fantasma

Ansa

  • Operazione di polizia contro una banda di scafisti tunisini che trafficava in esseri umani e sigarette. Bloccati beni per 3 milioni. Nelle intercettazioni, i propositi inquietanti del capo: «Sto mettendo da parte il tritolo, faccio saltare la caserma dei carabinieri».
  • Il Qatar dà 20 milioni di dollari per i rimpatri dalla Libia. La monarchia investe sul contrasto al traffico di esseri umani. Ma il suo interventismo nell'area non piace affatto all'Egitto.

Lo speciale comprende due articoli.

In primo piano

«Hanno aiutato Battisti fino all’ultimo giorno». Si muove l’antiterrorismo in Italia

Ansa

La Digos sta per consegnare al pm il dossier sui basisti nostrani. Una rete di protezione che ha funzionato per 40 anni. Via chat qualcuno inviava articoli e notizie al fuggitivo.
In primo piano

Così la Mafia nigeriana gestisce (in Italia) il traffico degli organi

Ansa

  • Tutti i segreti del nuovo orrendo business su cui sta indagando pure l'Fbi Il centro è a Castel Volturno. Parla una testimone: «Lì fanno gli espianti...».
  • In Piemonte una telefonata tra due immigrati ha svelato il prezzo di una compravendita: 60.000 euro Palermo, la sconvolgente rivelazione di uno scafista: «Chi non paga il viaggio rischia di finire smembrato».
  • Pozioni e incantesimi per ottenere potere e denaro: a Lagos in molti considerano normale tagliare membra umane per pratiche di questo tipo Il vilipendio di cadavere? Un'abitudine.

Lo speciale contiene tre articoli

In primo piano

Chiudere i porti è l’unica soluzione. A regime anche le richieste d’asilo

Ansa

Solo 53 arrivi da inizio anno (contro gli 840 del 2018), rotta libica chiusa e ottima cooperazione con Tripoli. Caos finito sulle domande d'ingresso, ora si può espellere. La Stampa ammette: la musica è cambiata.
In primo piano

Autostrade colpevole per la strage. Ma il grande capo se l’è cavata

Ansa

Bus precipitò dal viadotto di Acqualonga perché il guardrail, lasciato senza manutenzione, cedette: 40 morti. Condannati i responsabili locali della A16, assolti Giovanni Castellucci e gli altri manager. Le vittime: «Non è giustizia».
In primo piano

L’Ue non ci ignora più: «Incontro con Conte»

Ansa

Il pugno duro di Roma sull'immigrazione ha effetti che l'Europa non può trascurare e il nodo maltese ha rivelato tutte le ipocrisie sulla ricollocazione degli extracomunitari. Dimitri Avramopoulos risponde all'appello del premier: «Discutiamo misure supplementari».
In primo piano

«Qui non entra nessuno». Salvini contro tutti per i clandestini di Malta

Ansa

  • Giuseppe Conte dà l'ok all'accoglienza, il ministro sbotta e si oppone: «Non ha senso». Nel frattempo, a Varsavia, getta le basi dell'intesa sovranista per le europee.
  • Operazione dei carabinieri smantella una banda di scafisti arabi: oltre a sigarette di contrabbando e immigrati, sbarcavano in Sicilia uomini vicini all'Isis, di cui loro stessi erano simpatizzanti. È stato decisivo un pentito: «Voglio fermare i terroristi».
  • L'Unione elogia la «solidarietà» dell'isola Di fatto, però, il premier Muscat ha usato la crisi e preteso l'accordo per smistare centinaia di extracomunitari in altri Stati E Baglioni attacca la Lega: «È una farsa».

Lo speciale contiene tre articoli