Anche in Italia spira vento di guerra. È quella di Giuseppi contro Di Maio

La regia delle indiscrezioni sul passo indietro del numero uno dei 5 stelle va attribuita in parte a Conte. Liberatosi di Matteo Salvini, il presidente sogna di scalzare l'altro contendente. Con il beneplacito dell'Elevato.
Michela Murgia (Getty Images)
Cambiano gli intellettuali di riferimento e il livello scende sempre di più. Ma non si estinguono disprezzo e superiorità.
Matteo Renzi (Ansa)
Ex ministri, ex compagni, neo consulenti di Mario Draghi: più il senatore semplice scappa dalle domande sui rapporti con Moḥammad bin Salman, più si fa terra bruciata attorno. Ma a breve il Copasir potrebbe metterlo alle strette sul tema.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings