Mattarella depreca il Rosatellum. Ma perché l’ha firmato? Partiti nel caos per le consultazioni

Mattarella
 depreca il Rosatellum. Ma perché l’ha firmato? Partiti nel caos per le consultazioni
ANSA
  • Sergio Mattarella guida l'esercito degli smemorati sulla legge elettorale. Il Colle fa trapelare irritazione per i difetti della norma, ma allora perché l'ha firmata? Ettore Rosato balbetta in tv, l'ex segretario dem nasconde la mano. Ma pure Forza Italia e Lega.
  • Domani, al terzo giro di valzer, il centrodestra compatto domanderà al presidente di riconoscere le vittorie a politiche e regionali. Il governo di «tregua» sarà respinto. Crimi (M5s): «Offerta Lega tardiva, valutiamo...».
  • Continua la guerra nel Partito Democratico. Il sindaco di Milano: «Non possiamo restare sotto il 20%».

Lo speciale contiene tre articoli

La Meloni «conquista» il G7. I contadini bloccano Macron
Da sinistra: Justin Trudeau, Giorgia Meloni, Volodymyr Zelensky e Ursula von der Leyen (Ansa)

Il premier a Kiev con Volodymyr Zelensky e Ursula Von der Leyen. Il francese «sequestrato» dalle proteste non partecipa al vertice dei grandi.

Macron rimane a casa per i trattori ma finisce incornato dalla protesta
Emmanuel Macron (Ansa)
Il presidente francese diserta il vertice del G7 a Kiev e incontra gli agricoltori. Incassando una pesante contestazione. Eppure per i media nostrani era uno sgarbo a Roma. Solidarietà da Chigi per la «difficile giornata».
Draghi vuole una nuova Ue con i nostri soldi
Mario Draghi (Imagoeconomica)
Mr Bce critica il modello dell’Unione, ma la proposta di trasformarla in un maxi Stato non funziona. Poi chiede uno sforzo ai privati per il cambiamento: «Il denaro pubblico non sarà mai abbastanza, troviamo il modo di mobilitare anche i risparmi».
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings