E Bergoglio riuscì perfino a perdere le elezioni

E Bergoglio riuscì perfino a perdere le elezioni
Ansa
Stampa cattolica e clero progressista si sono schierati apertamente contro la Lega, dando appoggio alle Ong e criticando l'uso di simboli religiosi del vicepremier. I fedeli, però, alle urne non si sono fatti abbindolare.
I libri di Francesco non finiscono mai: «Nel 2005 Ratzinger eletto grazie a me»
papa Francesco (Ansa)
Dopo l’autobiografia esce il volume-intervista dove parla ancora di Benedetto, sostenendo una discutibile continuità tra i papati.
Da aprile scade il «regime covid» nel privato che ha riguardato 3,6 milioni di persone: tutte le grandi imprese, però, prevedono di sottoscrivere nuovi accordi per continuare. Più incertezza nelle piccole realtà della Pa.
Purghe, elezioni, pochi uomini e mezzi. Zelensky leader sempre più in bilico
  • La capacità di fuoco dipende dall’Occidente e Mosca surclassa Kiev per soldati sul campo. Il presidente ha rinviato le urne ma il mandato finirà a maggio: la sua guida scricchiola e lui continua a rimuovere ufficiali.
  • Secondo un’inchiesta giornalistica, dietro la «malattia» che ha colpito i diplomatici ci sarebbero 007 del Cremlino. Ancora missili dello zar sulle infrastrutture energetiche.

Lo speciale contiene due articoli.

Israele attacca Damasco. Distrutto un palazzo dell’ambasciata iraniana
Getty Images
  • Raid in Siria contro un edificio del governo di Teheran: uccisi dirigenti dei pasdaran. La replica degli ayatollah: «Risposta sarà dura». Gli Usa seguono con preoccupazione.
  • Stretta del governo, che intende smantellare a breve l’Unrwa e cacciare la tv araba.

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings