La top ten delle aziende italiane per fatturato

La top ten delle aziende italiane per fatturato
Segreti - I fiumi oscuri della Storia | Le evoluzioni e gli sviluppi della gnosi - Ep. 17

Il podcast con Mario Iannaccone esplora la nascita e l'evoluzione degli Illuminati di Baviera, un'organizzazione segreta fondata da Adam Weishaupt nel XVIII secolo. Tracciando un viaggio dalle origini universitarie di Weishaupt a Ingolstadt fino all'espansione e al declino del gruppo, si analizzano gli ideali radicali e le ambizioni di rigenerazione sociale che animavano gli Illuminati. Nonostante fossero una piccola minoranza, la loro influenza sul pensiero politico e culturale dell'epoca fu notevole. Il dialogo si addentra anche nelle relazioni tra gli Illuminati, la massoneria e altri movimenti esoterici, evidenziando le strategie di infiltrazione e la diffusione delle loro idee rivoluzionarie. Attraverso documenti storici e aneddoti, si esamina l'impatto degli Illuminati sulla Rivoluzione francese e sul pensiero moderno, arrivando a considerare il loro retaggio nella cultura contemporanea, dalla controcultura americana fino ai dibattiti attuali sull'immaginazione al potere e sulla trasformazione sociale. Il podcast si conclude riflettendo sul persistere delle idee degli Illuminati nella società odierna, suggerendo che, in un certo senso, hanno trionfato influenzando profondamente il corso della storia moderna.

Si apre il G 1+6
Giorgia Meloni (Ansa)
Il capo dell’esecutivo è stato rafforzato dalla tornata elettorale, mentre tutti gli altri (non solo Macron e Scholz) potrebbero presto fare le valigie. Sarà Giorgia ad aprire i lavori, in quanto padrona di casa, e sempre lei a mettere in atto le decisioni prese.
Caro Salvini, non commetta l’errore di cacciare Bossi
Umberto Bossi e Matteo Salvini (Ansa)
Per l’attuale leader l’appoggio a Fi sbandierato dal fondatore è stato un tradimento. Cacciare l’uomo che iniziò la battaglia contro il centralismo però sarebbe un errore.
Tutti in abbazia a «denazificare» Nietzsche
Friedrich Nietzsche (Ansa)
Sessanta anni fa, nell’ex monastero cistercense di Royaumont, si tenne un convegno che diede inizio al recupero, da sinistra, dell’autore dello «Zarathustra». Eppure, all’epoca, era proprio l’egemonia comunista a impedire uno studio sereno del filosofo.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings