omicron variante

«L’Europa voleva che mentissi su Omicron»
La ricercatrice sudafricana scopritrice della variante Omicron, Angelique Coetzee (Ansa-iStock)
Clamorosa denuncia di Angelique Coetzee, la ricercatrice sudafricana scopritrice della variante più contagiosa: «Scienziati e politici mi dissero che dovevo farla apparire pericolosa, ma non mi sono piegata. Il loro scopo era tenere alto l’allarme».
Continua a leggere Riduci
«L’Europa voleva che mentissi su Omicron»
La ricercatrice sudafricana scopritrice della variante Omicron, Angelique Coetzee (Ansa-iStock)
Clamorosa denuncia di Angelique Coetzee, la ricercatrice sudafricana scopritrice della variante più contagiosa: «Scienziati e politici mi dissero che dovevo farla apparire pericolosa, ma non mi sono piegata. Il loro scopo era tenere alto l’allarme».
Rallenta la crescita degli infetti: -16% in una settimana. Calano di poco gli ingressi in rianimazione. Il picco della variante è vicino e non c’entrano foglio verde né obbligo vaccinale (da febbraio): le ondate colpiscono e passano infischiandosene di norme e divieti.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings