mondiali qatar

Le gioie, i flop e le sorprese del mondiale
Ansa

Analizziamo Qatar 2022 solo e soltanto dal punto di vista sportivo e tecnico: l'Argentina trascinata da Lionel Messi ha vinto con merito. Kylian Mbappé ha confermato e dimostrato che il futuro è suo. Marocco squadra rivelazione. Tra le delusioni spiccano Brasile, Belgio e il Portogallo di Cristiano Ronaldo.

Al Marocco coi francesi non basta l’orgoglio
Ansa
La squadra rivelazione lotta con ardore ma la superiorità dei Bleus è troppa: Theo Hernandez la sblocca, gli africani sfiorano il pareggio e fanno soffrire Didier Deschamps, che però azzecca il cambio con Kolo Muani che fa 2-0 al primo tocco. Domenica finale con l’Argentina.
L’Argentina risolve il rebus Croazia. Messi mai così vicino a Maradona
Ansa
Gli slavi giocano bene ma l’Albiceleste li affronta con ordine e riparte: il primo contropiede frutta un rigore che la Pulce trasforma, poi doppietta di Julian Alvarez per il 3-0. Leo può rifarsi dopo la finale persa nel 2014.
Marocco semifinalista al Mondiale. A Milano volano le coltellate
Ansa
Gli africani superano il Portogallo e si ripete il copione nelle strade d’Italia: tanta festa ma anche violenza. Un uomo colpito alla gola, traffico in tilt e polizia in assetto antisommossa. Tensioni pure in Belgio e Francia.
I rigori tradiscono il Brasile, non l'Albiceleste. La prima semifinale di Qatar 2022 è Argentina-Croazia
Ansa

La rimonta da 0-2 a 2-2 non basta all'Olanda: i tiri dagli undici metri spediscono Messi e compagni in semifinale, dove martedì 13 si giocheranno la finalissima contro la nazionale a scacchi che nel pomeriggio ha messo fine ai sogni di gloria della Seleçao.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings