Tag page

iStock
Mentre i prelati statunitensi ribadiscono al nuovo presidente i principi che stanno loro più a cuore, al di là dell'Oceano il cardinale Claude Hollerich protesta per la legge danese che impone sermoni in lingua nazionale. Un atto soprattutto anti radicalismo musulmano.
Liv Tyler nel «Signore degli anelli» (Ansa)
Nel mondo pagano e nell'islam, le mogli e i figli degli sconfitti erano considerati trofei di guerra: non meritavano altro destino che la schiavitù sessuale. Secondo la concezione evangelica, invece, l'eroe è il cavaliere che si batte per proteggere i deboli.
P.Suu/Getty Images
A cinque anni dalla mattanza al Bataclan e per le strade di Parigi, si giustifica ancora il vittimismo musulmano in nome del rispetto delle tradizioni. Così, spiega l'autrice franco-algerina Fatiha Agag-Boudjahlat, si fa il gioco dei fanatici che nelle moschee arruolano i kamikaze.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings