camilla conti ritratti podcast

Ritratti | Giorgio Armani, storia di un re

Il dodicesimo podcast di Ritratti è dedicato a Giorgio Armani, re Giorgio come ormai viene definito da anni sulle pagine dei giornali e delle riviste patinate. Il re della moda. Negli anni Settanta ha rivoluzionato il modo di vestire di uomini e donne, in parte vestendoli gli uni come gli altri. Negli anni Ottanta ha ridefinito il look di Hollywood con un fascino più sottile, e negli anni Novanta ha costruito un impero vendendo jeans e abiti eleganti. Prima di Giorgio Armani, non c’era un’industria di moda italiana. C’era un’industria di fabbriche italiane. Poi è arrivato il re. Per il quale la bellezza è tale quando è essenziale, perché diventa senza tempo. L’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare. Il successo di Giorgio Armani diventa globale anche grazie alla fortunata collaborazione con il cinema, una delle sue più grandi passioni.
A Hollywood si fanno carte false per ottenere costumi firmati dal re della moda, e nel 1980 ci riesce il regista Paul Schrader. Che gira una scena di American Gigolò, destinata a fare la storia: Richard Gere passa in rassegna giacche, camicie e cravatte Armani assemblandole con maniacale perfezione, a ritmo di musica. Il guardaroba è tutto firmato Armani, e Giorgio diventa una leggenda . La consacrazione definitiva arriva nel 1982, quando Time gli dedica l’ambita copertina con il titolo “Giorgio’s Gorgeous style”, lo stile magnifico di Giorgio. Questa è la sua storia. Buon ascolto.

  • Colonne sonore: CAKE - I will survive; Ennio Morricone - Metti una sera a cena; Blondie - Call Me; The Beatles - Here Comes the Sun
  • Leggi la guida sintetica
Ritratti | Leopoldo Pirelli, uomo d'impresa

Leopoldo Pirelli a 25 anni entra nell'azienda fondata nel 1872 dal nonno Giovanni Battista ed ereditata dal padre Alberto. Vi resterà 30 anni, prima di lasciarla - nel 1996 - al genero Marco Tronchetti Provera. Il sessantasettesimo podcast di Ritratti è dedicato a lui e alla sua storia. Buon ascolto.

Ritratti | Whitney Wolfe Herd, l’ape regina delle app

Whitney Wolfe Herd a venticinque anni ha creato Bumble, la prima app di appuntamenti dove sono le donne a fare il primo passo. Con una rete di oltre 100 milioni di utenti, la start up è diventata una multinazionale. Forbes ha proclamato Whitney non solo la più giovane miliardaria self-made del mondo, ma anche la più giovane CEO donna che abbia mai quotato un’azienda negli Stati Uniti. Il sessantaseiesimo podcast di Ritratti è dedicato a lei e alla sua storia. Buon ascolto.


Ritratti | Paolo Baffi, il governatore liberale

Paolo Baffi è stato governatore di Banca d’Italia fra il 1975 e il 1979. Economista liberale e liberista, era convinto che ci fossero momenti in cui, in presenza di dissesto finanziario e di inflazione salariale «il controllo della massa monetaria debba essere abbandonato, per evitare, almeno nell’immediato, mali maggiori».

Il sessantacinquesimo podcast di Ritratti è dedicato a lui e alla sua storia. Buon ascolto.

Ritratti | Oprah, la regina della tv

Oprah Winfrey è considerata la regina dei talk statunitensi, tra le donne più influenti al mondo, ed è produttrice, attrice, scrittrice ma soprattutto imprenditrice a capo di un impero da quasi 3 miliardi di dollari. Il sessantatreesimo podcast di Ritratti è dedicato a lei e alla sua storia. Buon ascolto.

  • Colonna Sonora:CAKE - I Will Survive; Quincy Jones and Rod Temperton - The Oprah Winfrey Show Theme:
  • Leggi la guida sintetica
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy