big tech

Facciamo pagare le Big Tech? «Ma bisogna coinvolgere gli Usa»
iStock
  • Dopo gli extraprofitti delle banche, nel mirino del governo finiranno i colossi di Internet: Amazon, Google, Apple e gli altri. Che in dieci anni sono riusciti a intascarsi 100 miliardi di tasse non pagate.
  • Il tributarista Stefano Dorigo: «Per vendere servizi, non serve più la presenza fisica. Lo Stato potrebbe quindi pensare a un’imposta sui redditi generati nei propri confini tramite siti o app».
  • La tesi dei pm di Milano: «Facebook deve versare l’Iva sulla profilazione degli utenti».
  • Le informazioni che cediamo gratis: la vera ricchezza sono i dati, ma è difficile stimarne il valore.

Lo speciale contiene quattro articoli.

Dal 2013 al 2021 sono 177 gli Stati che hanno chiesto supporto a Google, Meta, Apple e Microsoft per richieste che riguardano indagini penali, cause civili o amministrative. Secondo la società di sicurezza informatica Surfshark, nel 2020 c’è stato un aumento di richieste del 38% e nel 2021 del 25%.

ll manager di Generali Alessio Gerbella: «L’inflazione erode i depositi. Meglio comprare titoli scontati, ma con grande potenziale di recupero».
Ocse, Davos, Big tech Il sistema (in)visibile che governa il mondo
Marcello Foa (Imagoeconomica)
Nel suo ultimo libro, Marcello Foa spiega che mentre eleggiamo un nuovo governo, le scelte per le nostre vite si prendono altrove.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy