L’inchiesta sulla cassaforte di Renzi è arrivata alla lobby di babbo Tiziano

  • Patrizio Donnini usava gli spazi di una ditta con sede a Roma che è stata perquisita a luglio. Sempre lì fissava i suoi meeting pure Tiziano Renzi.
  • Anche la Consulta si è accorta del regalo ai Benetton dell'Abruzzo. Una norma promossa dal governo Gentiloni ha congelato all'azienda dei Toto debiti con Anas per 121 milioni. C'è una sentenza che mette nero su bianco: «Avvantaggia la società debitrice e danneggia la parte pubblica».
  • L'India fa affari grazie ai renziani. Jindal risparmia 80 milioni sull'acciaieria di Piombino. Nel cda siede Marco Carrai e fra gli avvocati spuntano Alberto Bianchi e Umberto Tombari, il vecchio capo di Maria Elena Boschi.

Lo speciale comprende tre articoli.

Massimo Cacciari (Ansa)
Il filosofo Massimo Cacciari: «La carta verde genera discriminazioni, è un pericolo per la democrazia. Sono le stesse tattiche usate dagli autoritarismi. Solo che qui non c'è un piano, soltanto un ceto politico incapace di gestire le crisi».
Ansa
  • Ieri i cortei organizzati da Libertà di scelta. Presenti a Roma anche senatori leghisti. Claudio Borghi: «Insistiamo per evitare i diktat».
  • Bimba muore: l'undicenne di Palermo deceduta col Covid aveva una grave malattia metabolica.

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings