«Sono ancora rivoluzionario, ma del cuore»

Era il comandante militare di Prima linea. In cella ha scontato 20 anni: «Andare a Parigi a fare l'intellettuale perseguitato voleva dire chiuderla con una fuga meschina». Ha abiurato, si è convertito, cita Joseph Ratzinger e si sente «esule dal terrore e dal comunismo».
iStock
Il caso del liceo romano Giulio Cesare è tipico di come la sinistra vuole ideologizzare gli argomenti etici presentando una sola faccia delle questioni e taroccando la realtà.
Ansa
Proseguono nel silenzio dei media le udienze preliminari sulla richiesta di rinvio a giudizio di 24 imputati. Le nuove perizie hanno dato risultati molto diversi da quelli che avevano giustificato gli allontanamenti.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings