Se si distruggono i padri si cancella la civiltà

Se si distruggono i padri si cancella la civiltà
iStcok
In un Paese in declino demografico, si propina un ideale maschile dalla virilità incerta. La paternità è ridicolizzata e derisa, mentre si discetta di cognome materno. I figli devono avere quello dell’uomo: senza di lui intere generazioni non sarebbero sopravvissute
«Cinema, musica e letteratura oggi sono merci da supermercato»
Aurelio Picca (Getty Images)
Aurelio Picca, alle prese con un nuovo libro: «Nell’arte nessuno cerca più l’assoluto, qualsiasi narrazione è appiattita sulla cronaca bassa. Per raccontare non si va oltre le 1.000 parole, e i romanzieri scompaiono».
Report di Istat e Bankitalia: famiglie penalizzate dal crollo dell’immobiliare. Aumenta il divario con Europa e Usa, a loro volta fiaccate da inflazione e tassi in risalita. Unica buona notizia, le aziende poco indebitate.
Il Terzo polo smania per approvare il Mes
Maria Elena Boschi e Luigi Marattin (Getty Images)
Presentata la proposta di legge finalizzata alla ratifica della riforma del Trattato. Lo scopo è mettere a nudo le diversità di vedute della maggioranza. Santificando uno strumento che evidenzia molte criticità. Di cui si stanno accorgendo anche gli euroentusiasti.
Vive in hotel in fuga dal vicino che le ha ammazzato il cane inneggiando ad Allah
Nel riquadro Dorit Benedek con il suo pastore maremmano di cinque anni Shemesh (iStock)
Donna d’origini ebraiche vessata dal dirimpettaio islamico: «Mi odia e ha un divieto di avvicinamento, ma ho troppa paura».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings