Proteste anti Trump pagate da Soros. Ora lo dicono persino le femministe

Proteste anti Trump pagate da Soros. Ora lo dicono persino le femministe
ANSA
Secondo un'editorialista di sinistra del «Wall Street Journal», almeno 20 dei principali gruppi politici che hanno guidato le manifestazioni anti Brett Kavanaugh di sabato scorso erano legati a Open society. Secondo Asra Quratulain Nomani, giornalista indiana naturalizzata statunitense, tutto, dagli striscioni alle magliette, dagli slogan agli hastag di Twitter, è stato minuziosamente deciso a tavolino e trasmesso ai manifestanti.
Il corpo è mio soltanto quando decidono loro
Roberto Speranza (Ansa)
I vari Gianni Riotta, Concita De Gregorio e Roberto Speranza sono paladini dell’idea tutta progressista che l’autodeterminazione di una persona valga solo se ci si vuole suicidare o si desidera abortire. Ma quando ci ha imposto i vaccini, al ministro dei diritti non importava nulla.

Riconosciamolo: con questo caldo non c’è tanta voglia di stare ai fornelli, né l’appetito chiede piatti elaborati. Si può sopperire però con la fantasia pescando il meglio dalla nostra terra. Così spigolando nella prima Maremma abbiamo trovato due prodotti buonissimi, uno dei quali almeno insolito: i fichi e le arachidi.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings