Pro Vita & Famiglia: «Emendamento su cannabis light "Manovra ideologica" sulla salute degli italiani»

Pro Vita & Famiglia: «Emendamento su cannabis light "Manovra ideologica" sulla salute degli italiani»
Ansa

«L'emendamento sulla cannabis light nella legge di stabilità, per legalizzare la vendita al pubblico di derivati della cannabis che non superino lo 0,5% di principio attivo, trasformerebbe la Finanziaria in una 'Manovra ideologica' fatta sulla salute delle persone, soprattutto degli adolescenti. Come la mettiamo col rispetto della Costituzione e della legalità poi? Se queste sono le priorità per la nostra nazione, con la disoccupazione ad altissimi livelli, la mancanza di investimenti sul capitale umano, le aziende che chiudono e i tanti abusi contro cui intervenire, gli italiani non possono dormire sonni tranquilli» hanno dichiarato Toni Brandi e Jacopo Coghe, presidente e vice presidente di Pro Vita & Famiglia. «Non si può accettare e si deve stigmatizzare immediatamente il principio che per fare cassa, lo Stato accetti che tanti giovani si avvicinino all'uso della droga e allo sballo come soluzione» hanno concluso Brandi e Coghe.

Arrestati 7 neofascisti a Verona
Ansa
Gli estremisti, tra i 19 e i 27 anni, sono finti ai domiciliari. Per la Procura avrebbero aggredito una baby gang a fatto esplodere una bomba carta alla festa dei comunisti.
Sánchez tratta con il Vaticano per cacciare i monaci benedettini
Valle de los Caìdos (iStock)
Con la scusa della «memoria laica», la Spagna socialista mima azioni da guerra civile.
Pubblicato il secondo rapporto sul livello di digitalizzazione in Europa: il nostro Paese supera la media comunitaria per uso della «nuvola» e Spid. Ma restano dei ritardi.
«La donna del lago», la nuova miniserie con Natalie Portman protagonista
«La donna del lago» (Apple Tv+)

La donna del lago, così come Apple Tv+ la renderà disponibile, a partire da venerdì 19 luglio, non ha nulla a che vedere con il film omonimo, che Franco Rossellini diresse insieme a Luigi Bazzoni nel 1965. Non sono uomini i protagonisti della miniserie televisiva, ma donne. Due, in particolare: l’una viva, di una vita che chiede a piena voce di essere vissuta, l’altra morta, fantasma nei ricordi di chi l’ha conosciuta.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy