Pd e 5 stelle, ecco tutti i nomi dei colpevoli

  • Da Alessandra Moretti a Pina Picierno all’ex ministro Paolo De Castro: gli europarlamentari dem hanno dato in blocco l’ok alla direttiva green. Via libera pure dai grillini, compreso il fuoriuscito Dino Giarrusso, da indipendenti di sinistra come Giuliano Pisapia e dall’ex renziano Sandro Gozi, eletto in Francia.
  • Il voto era l’occasione per testare il Ppe. Così più difficile un accordo con Ecr nel 2024.

Lo speciale contiene due articoli.

Ursula «stravede» per le aziende tedesche
Ursula von der Leyen (Ansa)
  • Il 20% delle imprese incontrate dal presidente della Commissione è del suo Paese. Seguono gruppi Usa, francesi e svedesi. A Bruxelles negli ultimi 5 anni i vertici con lobbisti e imprenditori sono triplicati. E ora che vuole la rielezione accelera ancora.
  • In Polonia la presidente della Commissione Ue sblocca 134 miliardi di fondi per il governo «amico» di Donald Tusk.

Lo speciale contiene due articoli.

Gli agricoltori bocciano la nuova Pac
(Ansa)
Coldiretti e Confagricoltura: misure incomplete e tempi incerti. Ettore Prandini: lunedì saremo a Bruxelles con i trattori. Il commissario polacco: Green Deal da rivedere.
La Francia vuole già l’Unione bancaria purché parli francese. Berlino di traverso
Bruno Le Maire (Ansa)
Bruno Le Maire: «Iniziamo con chi ci sta». Christian Lindner: «No, solo uniti». Per Intesa e Unicredit significa stare all’erta per le fusioni.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings