Online le chat con l’ex sostituto procuratore del caso Concordia

True
Online le chat con l’ex sostituto procuratore del caso Concordia
Stefano Pizza (Ansa)

Ecco le chat tra Luca Palamara e il pm di Roma, Stefano Pizza. Chat che sono state acquisite agli atti del procedimento di Perugia in cui l'ex boss di Unicost è indagato per una presunta corruzione in relazione ai suoi disinvolti rapporti con l'imprenditore lobbista Fabrizio Centofanti. Le chiacchierate via Whatsapp con Pizza (non indagato) sono finite anche all'attenzione della procura generale della Corte di cassazione che infatti, come anticipato ieri dal nostro giornale, ha notificato quattro nuovi capi di incolpazione a carico di Palamara e di altri magistrati. Pizza, oggi in servizio nella Capitale, è stato anche pm a Grosseto all'epoca del processo sul disastro della Concordia.



«Ho fatto da volontario per Pfizer: son quasi morto, m’hanno cancellato»
Nel riquadro Augusto Roux (Ansa)
Parla, Augusto Roux, un avvocato argentino che ha subito gravi danni dopo essersi offerto per la sperimentazione: «Ho avuto pericardite e problemi epatici, ma la multinazionale nega tutto e ha modificato le cartelle».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings