Modello Riace sgominato. Mimmo Lucano finisce ai domiciliari

Modello Riace sgominato. Mimmo Lucano finisce ai domiciliari
ANSA
  • Il sindaco del Comune calabrese, dal 2004 a oggi è divenuto un simbolo dell'accoglienza. Ma il suo sistema si è da tempo rivelato fallimentare.
  • La Procura di Locri accusa il primo cittadino di aver lucrato sui profughi e si scontra con il gip, che convalida la detenzione per favoreggiamento dell'immigrazione illegale e per frodi sulla gestione dei rifiuti. Tra i 30 indagati anche la sua compagna.
  • Il primo cittadino intercettato: «Al governo adesso c'è Marco Minniti, una brutta persona».
  • Roberto Saviano e soci all'attacco dei giudici. Da Beppe Fiorello a Laura Boldrini, dalla Cecile Kyenge a Gad Lerner, la sinistra italiana ha già assolto il suo eroe. L'autore di «Gomorra» spara: «Inchiesta da Stato autoritario».

Lo speciale contiene quattro articoli

Pubblichiamo per la prima volta l’audio originale dell’interrogatorio reso da Ciro Grillo, oggi ventiduenne, davanti al procuratore di Tempio Pausania Gregorio Capasso. Era il 5 settembre 2019 e il giorno dopo Giuseppe Conte avrebbe giurato al Quirinale per dare vita al governo giallorosso. In quelle ore Giuseppe Grillo, il fondatore del Movimento 5 stelle, aveva, però, anche altro a cui pensare. Ci riferiamo alle disavventure giudiziarie del figlio più piccolo, accusato insieme con tre amici, tutti nati nel 2000, di aver violentato in due diversi momenti la coetanea italo-norvegese S.J. nell’appartamento dove i ragazzi stavano trascorrendo le vacanze a Porto Cervo.

Continua a leggereRiduci
Moretti Polegato: «Grazie a tecnologia e stile Geox ha fatto trionfare la filosofia super comfort»
Moretti Polegato (Ansa)
Il fondatore del marchio: «Nell’ultimo semestre siamo cresciuti del 30%. I clienti fanno nuove richieste e noi siamo artefici di questo cambiamento».
«Il mio amico Tacconi mi ha fatto piangere. L’Inter? Un sogno...»
Walter Zenga (Ansa)
Lo storico Uomo Ragno nerazzurro, oggi allenatore: «La Serie A mi manca. L’Udinese di Sottil gioca bene, Italia senza bomber».
Gli alberi con le scarpe al posto dei frutti
Non è raro vedere calzature che dondolano dai rami degli arbusti vicini alle rampe da skateboard. A lanciarle lì sopra, ma anche su lampioni e cavi elettrici, sono i ragazzi che si dilettano in salti e acrobazie. E che festeggiano così le esibizioni meglio riuscite.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings