Ecco il decreto sulle Ong. Sarà lo Stato della nave a rispondere dei profughi

Ecco il decreto sulle Ong. Sarà lo Stato della nave a rispondere dei profughi
Giorgia Meloni (Getty Images)

Pronto il provvedimento: le domande d’asilo si faranno a bordo. Manovra: interventi per il Sud, ma il nodo Pos rallenta la marcia.

Sinistra in tilt: il raggiro è reale ma il premier non può denunciare
Il procuratore Giovanni Melillo (Ansa)
Il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha sostenuto di avere elementi in grado di dimostrare che la criminalità organizzata è entrata all’interno del sistema delle domande di immigrazione legale nel nostro Paese (decreti flussi) e ha deciso di stilare un esposto direttamente al procuratore nazionale antimafia perché possa velocemente mettere in atto tutte le azioni volte a scoprire e colpire coloro che stanno commettendo questi reati. Opposizione e media si attaccano ai protocolli e perfino alla separazione delle carriere.
Edicola Verità | la rassegna stampa del 6 giugno

Ecco #EdicolaVerità, la rassegna stampa del 6 giugno con Camilla Conti

Clandestini regolarizzati: le inchieste svelano la rete dei funzionari corrotti
Getty Images
Le Procure di tutta Italia hanno scoperto numerosi consulenti del lavoro infedeli che agivano in combutta con gli imprenditori. Beccati anche dei pubblici ufficiali.
Il virus? Costruito in laboratorio. Lockdown, coprifuoco, mascherine? Inutili o dannosi. Tachipirina e vigile attesa? Le cure precoci avrebbero evitato il 90% dei ricoveri. Plasma iperimmune? Giuseppe De Donno aveva visto giusto: lo fecero suicidare. Vaccini? Poco efficaci. Effetti collaterali? Molti e anche gravi. Lo provano centinaia di studi.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings