La loggia Ungheria e le calunnie del massone coccolato dalle toghe

La loggia Ungheria, della quale farebbero parte magistrati, politici e alti esponenti delle istituzioni, con obiettivi che vanno ben oltre quelli della Propaganda due di Licio Gelli, ovvero il condizionamento delle nomine dei magistrati, stando alle propalazioni di Piero Amara, avvocato passato anche dai servizi sociali, aveva sede proprio in piazza Ungheria a Roma.
Ansa
In vista dei corsi gender a scuola, proliferano le fiabe dove l'utero in affitto è «una magia straordinaria».
N.Campo/Getty Images
La proposta del centrodestra, che inasprisce le pene per i reati contro i gay ma non dà spazio alle trappole ideologiche, fa perdere la testa ad Alessandro Zan e alla sinistra. Andrebbero in fumo infatti i finanziamenti milionari per manifestazioni e lezioni di indottrinamento.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings