Le sequenze virali di Wuhan fatte sparire e il sospetto del legame con il laboratorio

Le sequenze virali di Wuhan fatte sparire e il sospetto del legame con il laboratorio
Getty images
Un virologo Usa scopre in Rete 13 tracce di un ceppo antecedente al cluster originario In totale erano 241, ma sono state cancellate da un database. Tutto porta ai pipistrelli...
Covid, è l’ora della resa dei conti
Roberto Speranza e Domenico Arcuri (Ansa)
In questi due anni e mezzo, chiunque sollevasse dubbi sulla gestione dell’emergenza si è preso del cattivo maestro o dell’assassino. Piano piano però molte «fake news» su cure, vaccini, lockdown, green pass si stanno dimostrando verità. E qualcuno deve pagare.
Mentre il mondo brucia, Pd e M5s pensano al fumo
iStock

Mi scrive un amico che lavora per un altro giornale: «Maurizio, girano voci secondo cui la Nato ad agosto attaccherebbe i russi in Crimea… Sarebbe la guerra mondiale! Questi sono pazzi». Non ho l’abitudine di dar retta alle voci, né conosco quali siano le fonti del collega: so che di solito è ben informato, tuttavia i mesi appena trascorsi mi hanno insegnato che le guerre sono condotte non soltanto con le bombe, ma anche con la diffusione di notizie false, per spaventare o depistare il nemico.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings