La pratica Diciotti viaggia verso l’archivio - La Verità
Home
In primo piano

La pratica Diciotti viaggia verso l’archivio

Ansa

Oggi si vota per l'autorizzazione a procedere contro il ministro dell'Interno. Nel M5s, che era dato per diviso, in realtà è larga la maggioranza che salverà il leader leghista: fermare i clandestini è «interesse nazionale». Grillini dissidenti a rischio espulsione.
In primo piano

Quell’audio rubato resta un mistero che i giudici non vogliono svelare

Ansa

Il procuratore capo di Milano dice che la registrazione «è stata acquisita con un normale verbale». Un'ovvietà che lascia intatti i dubbi su chi l'abbia fatta e su come sia finita in mano ai pm. Con lo spettro della ricettazione.
In primo piano

Lega e grillini si spaccano in Europa. Ursula presidente con i voti del M5s

Ansa

  • La tedesca von der Leyen a capo della Commissione Ue con una maggioranza risicata. Furibondi gli alleati di governo. Nel discorso d'insediamento carbon tax e parità di genere. Sui migranti: «Solo salvare non basta».
  • Il tedesco Martin Selmayr, potente segretario generale della Commissione di Jean-Claude Juncker, costretto a lasciare: «Dopo di me un francese, è un progetto francotedesco». Favorito Olivier Guersent.

Lo speciale contiene due articoli.

In primo piano

Satelliti Ue spenti da 5 giorni. Occhio a Parigi

galileo©ESA–Pierre Carril

Emmanuel Macron annuncia l'armata spaziale (senza l'Italia) mentre Galileo va in black out. Si tratta del progetto alternativo al Gps del quale il nostro Paese è partner principale. Un neo che, assieme al fallimento del lancio di Avio, fa contenti i francesi.
In primo piano

Gli Stati Uniti non si scaldano per il rublogate

Ansa

A parte i media più liberal, negli Usa la risposta standard sul affaire Savoini è «no comment». L'amministrazione Trump resta convinta che sia un caso interno. Per Frederick Fleitz, braccio destro di John Bolton, «preoccupano più i rapporti futuri con la Cina».
In primo piano

Il Giappone è pronto a far di tutto per bloccare l'unificazione delle due Coree

Contenuto esclusivo digitale

Ansa

Si intensificano le tensioni commerciali tra il Paese nipponico e la Corea del Sud. All'inizio di luglio, Tokyo ha annunciato di voler limitare l'export verso Seul di alcuni materiali chimici necessari per la produzione di semiconduttori e schermi piatti: componenti fondamentali per la realizzazione degli smartphone e di ulteriori prodotti ad alta tecnologia. Una mossa che, nel lungo termine, potrebbe comportare effetti pesanti per il sistema economico sudcoreano. Il costo dei chip di memoria è aumentato quasi del 12% nell'ultima settimana: si tratta dell'incremento maggiore, registrato dal 2017.

In primo piano

Dagostino contraddice i Renzi. E le consulenze non saltano fuori

Ansa

Ultime udienze del processo ai genitori di Matteo per le due presunte false fatture da 195.200 euro. Sentenza prevista il 7 ottobre. L'imprenditore: «Erano papà e mamma del premier. Ho subito la sudditanza psicologica».
In primo piano

Accettiamo migranti solo se hanno un lavoro

Ansa

Per poter parlare di integrazione bisogna controllare i flussi, non cedere al ricatto dell'accoglienza senza limiti. Nel nostro Paese deve poter entrare esclusivamente chi ha già firmato un contratto e occupa posti per cui è impossibile trovare italiani qualificati.
In primo piano

L’indagata di Bibbiano faceva campagna per il «corso gender» nelle scuole emiliane

Facebook

  • Fadia Bassmaji, protagonista dell'inchiesta di Reggio Emilia, promuoveva il progetto pro Lgbt «W l'amore» per i ragazzini.
  • La dem Roberta Mori era una presenza costante agli incontri organizzati dal giro della Val d'Enza. Sia che si trattasse di attività rivolte a bambini e adolescenti, sia che fossero in gioco temi arcobaleno.
  • Sul settimanale, lo psichiatra Luigi Cancrini, socio Cismai, minimizza i fatti di Bibbiano Peccato che abbia partecipato a numerosi convegni assieme al capo di Hansel e Gretel.
  • A indagare sulla gestione dei minorenni sono stati chiamati solo esperti «interni».

Lo speciale contiene quattro articoli

In primo piano

Huawei punta 3 miliardi sul Paese

Ansa

Dopo l'inasprimento del golden power sul 5G, la società cinese vuole ingolosire il governo gialloblù con investimenti per 3.000 posti di lavoro lungo la Penisola.