La «maria» domestica non è una conquista. Ma una porta aperta alle droghe pesanti

La «maria» domestica non è una conquista. Ma una porta aperta alle droghe pesanti
iStock
«Lo dico chiaro e tondo: l'eroina è diventata un'epidemia a causa della legalizzazione della marijuana». Queste parole le ho scolpite nella mia mente e riecheggiano ora che la Corte costituzionale ha legalizzato la coltivazione della cannabis, sentenziando che farsi la droga in casa non può essere considerato un reato. Ma ancor più risuonano nel mio cervello adesso che alcune forze politiche, tra le quali il Pd e i 5 stelle, provano e riprovano a liberalizzare totalmente (...)
Sanzioni, Mosca è un muro di gomma. Sul petrolio la Germania spacca l’Ue
(Istock)
  • Smentiti gli esperti: l’economia russa resiste all’impatto dell’embargo. E il rublo è addirittura in crescita. Il ministro tedesco dell’Economia vuole lasciare fuori l’Ungheria dallo stop al greggio: ma così sarà il caos.
  • Mario Draghi si è perso sulla via del grano. Né la pista bulgara né quella turca, immaginate dal premier, possono essere risolutive. Sofia non ha interesse a vendere all’Italia. E Ankara è un nostro diretto concorrente.

Lo speciale comprende due articoli.

I russi al lavoro sul piano italiano per la pace
Luigi Di Maio e Sergei Lavrov (Ansa)
Il Cremlino passa al vaglio il memorandum messo a punto dalla Farnesina: «Lo stiamo studiando, poi faremo una valutazione». Irritazione di Kiev contro Parigi e Berlino, che hanno frenato sull’adesione dell’Ucraina alla Ue. Volodymyr Zelensky si lega alla Polonia.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings