La dittatura Lgbt minaccia la libertà di parola

La dittatura Lgbt minaccia la libertà di parola
ANSA
Da tempo l'Ufficio contro le discriminazioni razziali diffonde delle «linee guida» per i giornalisti in materia di omosessualità. Vietato parlare di natura, le foto sconvenienti dei Pride vanno censurate. E, per chi sgarra, scatta la denuncia all'Ordine. Di fronte ai coming out non si dovrà parlare di «gay esibizionisti» bensì sottolinearne gli aspetti positivi come il coraggio di chi si rende visibile. E se un transessuale si sente donna il giornalista deve scrivere «la trans» e non «il trans».
Tra le nomine da rivedere c’è anche il dimaiano che tace su Attanasio
Luca Attanasio (Ansa)
Vincenzo Sanasi D’Arpe, oltre a Consap, è ai vertici del Pam. Ma sull’omicidio del console è silente.
Kiev reclama i tank e attacca Berlino: «L’indecisione uccide»
Volodymyr Zelensky (Ansa)
  • Le repubbliche baltiche incalzano la Germania sulle forniture. Fonti ucraine: «Mortai italiani in mano alla nostra artiglieria».
  • Offensiva di Mosca che però teme attacchi aerei. Misterioso incendio in Siberia.

Lo speciale contiene due articoli

«Il rischio bomba sporca è reale». L’allarme dei generali a Italia e Nato
Leonardo Tricarico (Ansa)
Abbiamo rivolto cinque domande a tre super esperti sul conflitto e sull’atteggiamento del nostro governo. «L’atomica non è un’ipotesi, ordigni non convenzionali invece sì. Ma a questa guerra serve una scadenza».
Schillaci dichiara guerra al tabacco ma scorda i soldi del piano anticancro
Orazio Schillaci (Ansa)
Il ministro punta a una società «libera dal fumo». Ma i 20 milioni per i malati oncologici non sono stati trovati. La crociata coinvolge pure le e-cig, che invece sarebbero delle alleate: è lo stesso fanatismo degli eco guerrieri.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings