La caccia dei fratelli Conte a Bochicchio. «E' sbarcato in un aeroporto militare»

True
La caccia dei fratelli Conte a Bochicchio. «E' sbarcato in un aeroporto militare»
Il luogo dell'incidente dove ha perso la vita Massimo Bochicchio (Ansa)

Tra il 2020 e il 2021 Daniele e Antonio hanno cercato in tutti i modi di scoprire i movimenti del trader morto a Roma il 19 giugno scorso. Nelle conversazioni intercettate dalla Guardia di finanza, vengono ricostruiti anche clienti e soci del titolare di Kidman e Tiber. Tra gli investitori ci sarebbe stato uno «della ndrangheta che avrebbe investito tramite un prestanome, oltre che un soggetto vincitore del Superenalotto».

Colle a gamba tesa contro Piantedosi. «I manganelli sono un fallimento»
Matteo Piantedosi (Ansa)
  • Mattarella si accoda all’opposizione e critica l’uso della forza sui dimostranti che volevano sfondare i cordoni Fdi accusa: «Disordini causati dal Pd che spalleggia i violenti». La Schlein: «Parole gravi e inaccettabili».
  • Pietre scagliate su vetrine e forze dell’ordine a Milano. Sagome di Salvini e Meloni imbrattate con vernice rossa. Il leader leghista: «Parlano di pace e seminano odio».

Lo speciale contiene due articoli.

Mai dire Blackout | Rame e cobalto, l’Africa torna al centro

Gli industriali europei chiedono politiche industriali, auto elettriche cinesi alla conquista del mondo, la copperbelt tra Congo e Zambia attira capitali, gasdotto iraniano sabotato, economia tedesca in difficoltà, per il Green Deal servono il doppio degli investimenti attuali.

«Io volevo i conti segreti esteri. Mi diedero 15 panda e 3 trattori»
Gianni Agnelli (Getty Images)

La figlia di Gianni, Margherita Agnelli, racconta la replica di Grande Stevens ai suoi dubbi sul testamento: «Mi scodellò un elenco di veicoli e motocicli dicendo: “Questo è il resto”». Da lì nacquero i primi sospetti e le successive azioni legali.

Mattarella se la prende con i manganelli. Ma usati contro i  no vax piacevano a tutti
Getty Images

Non voglio scimmiottare Pier Paolo Pasolini con oltre cinquant’anni di ritardo, ma io - come l’autore di Scritti corsari, dopo gli scontri di Firenze e Pisa durante le manifestazioni pro-Palestina - ho simpatizzato con i poliziotti.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings