Conte passa da avvocato del popolo ad avvocato di sé stesso

Conte passa da avvocato del popolo ad avvocato di sé stesso
Ansa

Quando si insediò a Palazzo Chigi, Giuseppe Conte, lo sconosciuto professore di diritto estratto all'improvviso dal cappello di Luigi Di Maio per l'incarico di presidente del Consiglio, si definì l'avvocato del popolo, cioè il difensore degli interessi della gente comune. Più passa il tempo e più però si ha la sensazione che Conte in realtà sia il legale dello stesso Di Maio e in generale degli interessi del Movimento 5 stelle all'interno del governo. In principio, il ruolo da docente lo aveva messo un po' sopra (...)

Manager di quotate investono nella piattaforma di beauty contest che opera per il settore. Bastano i patti parasociali?
Taxi del mare in attesa con 850 clandestini
Ansa
  • Davanti alle nostre coste tre navi delle Ong aspettano di poter sbarcare: Sea Eye 4 ne ha 474, Aita Mari 112 e Sea Watch 261. Sono tutte imbarcazioni straniere, ma vengono qui in automatico. Per non parlare degli scafisti che approdano a getto continuo.
  • I numeri degli arrivi si impennano ma le redistribuzioni promesse restano sulla carta.

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings