Il piano italiano per dividere Berlino e Parigi

Il ministro Paolo Savona segna la svolta del governo verso l'Ue: basta lamenti, bisogna diventare protagonisti dei cambiamenti. L'obiettivo è quello di contrastare la strategia neogollista della Francia cercando di corteggiare la «nemica» Germania.
Fabio De Pasquale (Getty Images-Ansa)
Assolti in appello anche i due presunti mediatori della immaginaria maxi tangente in primo grado condannati a 4 anni di carcere. Restituiti pure 112 milioni confiscati.
Ansa
L'articolo 5 del ddl Zan prevede pene durissime: sospensione della patente, coprifuoco e prestazioni di attività non retribuite.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

A finire in ginocchio è stato Letta

L'editoriale - video
Trending Topics
Change privacy settings