I camalli non mollano nonostante gli idranti: «Il governo ci incontri»

I camalli non mollano nonostante gli idranti: «Il governo ci incontri»
  • La polizia sgombera il porto di Trieste: randellate e getti d'acqua fino a sera, quattro arrestati. I contestatori poi si spostano nella piazza centrale. Stefano Puzzer vede il prefetto: «Andiamo avanti finché Roma non ci risponde».
  • Blocchi allo scalo romagnolo, fermati pure i pasti per le fabbriche. Presidi in Liguria.

Lo speciale contiene due articoli.

«Monoclonali subito, zero burocrazia. Così tengo liberi i letti dell’ospedale»
Il direttore del reparto malattie infettive dell’ospedale di Belluno, Renzo Scaggiante (iStock)
Renzo Scaggiante, primario del reparto malattie infettive di Belluno: «Passando dal portale dei medici si perdono giorni molto preziosi. Per cui chiamo io tutti i pazienti positivi al tampone. Entro 24 ore gli anticorpi sono efficaci al 100%».
Dopo le mascherine vogliono il bavaglio
Ansa

Ormai dare notizie da tutto il mondo che consentano di valutare correttamente i provvedimenti sanitari è considerato un atto di irresponsabilità. Se non si cantano le lodi del governo si è bollati come no vax. E gli spazi di espressione si vanno restringendo.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

#LaVeritàAlleSette

alle-7-video

Made in Italy
Trending Topics
Change privacy settings