Fondi Toscana a consultorio gender: «Una delibera indegna. Offende i tanti sofferenti e morti di questi tempi»

«Una delibera vergognosa e indegna. L'ultima follia arcobaleno è targata Pd. In tempi di coronavirus la Regione Toscana stanzia 80.000 euro per finanziare il consultorio transgender. Una mossa sconcertante che offende i tanti sofferenti e morti di questi giorni perché quei soldi equivalgono a 40.000 mascherine circa. Un provvedimento scandaloso e ideologico per foraggiare le associazioni Lgbt e la loro teoria gender» hanno dichiarato Toni Brandi e Jacopo Coghe, presidente e vice presidente di Pro Vita e Famiglia onlus. «Mentre in Italia - hanno poi proseguito Brandi e Coghe - si discute di fondi alla sanità, di aumento del debito pubblico per tutelare la salute di tutti i cittadini, di diritto alla vita, per il Pd la priorità non è quella di impegnarsi per salvare ogni vita ma di dare continuità all'attività del Consultorio trangender. I dem si rivelano sempre più lontani dal popolo e dai suoi bisogni».

«Ora piuttosto, ci si concentri a fornire a medici, infermieri e alle forze dell'ordine tutte le protezioni sanitarie necessarie - hanno concluso - retribuendo anche dignitosamente chi oggi vive una guerra in corsia. Non fateci vergognare della classe dirigente che abbiamo».

  • I creatori del marchio Ermanno e Toni Scervino: «Se perderemo l'artigianalità, faremo sparire il made in Italy. Ora puntiamo su India, Sud America e Africa».
  • Sulle passerelle vince la morbidezza. Il settore ha perso il 26% del fatturato in un anno. Carlo Capasa: «Presenteremo al governo un piano per il Recovery fund». Le sfilate di Milano cercano di ripartire con 124 eventi.

Lo speciale comprende due articoli.

Getty Images
Dalle zuppe alle specialità come il bettelmatt, la Rolls Royce dei formaggi, o il maccagno che piaceva a Quintino Sella. Invece Richard Wagner...
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings