«Fermiamo le vittime del lavoro». L'Ugl in piazza con 1.029 sagome per ricordare le morti bianche del 2017

True

Tante sagome bianche di cartone riciclato quante sono state le vittime sul lavoro nel 2017 hanno popolato piazza Duomo di Milano per l’iniziativa «Lavorare per vivere» del sindacato Ugl. E questo terribile fenomeno continua inesorabile anche nel 2018: nei primi quattro mesi di quest’anno, infatti, si sono registrati 286 decessi: «Un dato tristemente impressionante a cui non ci dobbiamo abituare», secondo PaoloCapone, segretario generale Ugl.

Il leader della sigla ha sottolineato l’importa di più controlli e meno burocrazia per incentivare le aziende a investire nella sicurezza sul lavoro. «Si tratta di un tema che riguarda la sfera più intima del lavoratore e che ha a che fare con l'essenza più profonda della persona. In tal senso», ha detto Capone, «è necessaria una stretta collaborazione tra le Istituzioni, le aziende e i lavoratori per investire maggiormente su prevenzione e salute. È una battaglia che l’Ugl intende continuare affinché tutti comprendano che è inaccettabile ammalarsi o morire sul lavoro nell'era dell'innovazione digitale. Quella della sicurezza sui luoghi di lavoro è, dunque, una priorità che va affrontata e risolta anche perché, nel nostro paese finalmente, si possa parlare di un lavoro dignitoso e sicuro».

Il cipresso inutile miracolato da Francesco
Il Convento francescano dei Frati minori di Santa Croce a Villa Verucchio (turismochiesacattolica.it)
L’albero che domina il chiostro del santuario dei frati minori di Verucchio, in Emilia Romagna, è al centro di una leggenda Il santo provò a bruciare uno dei suoi rami per scaldarsi, invano. Dopodiché, rassegnato, lo invitò a crescere nei secoli.
Il paravento dei diritti gender cela abissi di sofferenza
Ansa
Le battaglie ideologiche sui trans stanno prevalendo sulla salute. Per i liberal, deve essere la percezione di sé a definire il sesso di una persona. Ma questo provoca depressioni e sofferenze. Anche e soprattutto nei minori.
La Juve può ricevere altre stangate dagli stipendi alla «vendetta» Uefa
Andrea Agnelli (Ansa)
Le altre squadre non sono state punite perché solo i bianconeri sarebbero colpevoli di «mancata lealtà» per via del sistema di plusvalenze. E all’orizzonte ci sono il processo ordinario e la minaccia Superlega.
Crescono gli ictus post quarta dose. Ma i Cdc fischiettano e la raccomandano
Ansa
  • L’Agenzia segnala l’aumento dell’evento. Però consiglia ancora il bivalente, omettendo dati chiave per valutarne rischi e benefici.
  • Gli intervistati: scarsa trasparenza. Elon Musk: «Col secondo booster pensavo di morire».

Lo speciale contiene due articoli

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings