Horror o ispirate alle serie tv: in Italia ci sono 500 escape room - La Verità
Home
In primo piano

Horror o ispirate alle serie tv: in Italia ci sono 500 escape room

Contenuto esclusivo digitale
  • Nel mondo hanno superato abbondantemente le 10.000 unità. Nate dieci anni fa un un'intuizione del giapponese Takao Kato oggi sono uno dei giochi di gruppo più apprezzati. Nel 2017 ogni stanza ha fatturato una media di 230.000 euro all'anno.
  • Nove mesi per rinascere: l'idea di Mad Machines stravolge i giochi a Milano. Con l'aiuto degli artisti dei carri del carnevale di Viareggio, Antonio e Giulia hanno creato l'unica stanza al mondo che permette di rivivere la propria nascita. Concepimento incluso.
  • Cento minuti per sconfiggere Moriarty e diventare il nuovo Sherlock Holmes. A Londra spopola l'escape room creata da Steven Moffat e ispirata alle avventure del detective interpretato da Benedict Cumberbatch.

Lo speciale comprende tre articoli, una gallery fotografica e un'infografica con le sale più ricercate nel nostro Paese.

In primo piano

Il vero motivo dei dazi contro l’Ue: Airbus paga 6.000 aziende cinesi

Ansa

  • Il conflitto tra il colosso francotedesco e Boeing esiste da 14 anni. Ma Donald Trump ora alza il muro per fermare il passaggio di tecnologia verso Pechino. Il conto arriva anche all'Italia, che viene «avvertita» in vista del 5G.
  • La posizione di Margrethe Vestager rischia di penalizzarci ancora di più. Ursula Von der Leyen invece sa che nemmeno la Germania può rinunciare al mercato a stelle e strisce.

Lo speciale contiene due articoli.

In primo piano

La prossima mossa di Facebook: dirci cosa fare

YouTube

Ne «Il capitalismo della sorveglianza» la Shoshana Zuboff ricostruisce il sistema di Google & C: sensori ovunque per estrarre dati e venderli agli inserzionisti. La nuova frontiera? Già qui: prevedere i nostri comportamenti.
In primo piano

«Il ritardo delle nostre aziende nella protezione dei dati è drammatico»

Contenuto esclusivo digitale

iStock

Ivan Rizzi, presidente dello Iassp (Istituto di alti studi strategici e politici), presenta il master sull'intelligence economica. «Le grandi aziende statali come Eni o Leonardo hanno la possibilità di difendersi, ma quelle più piccole, fondamentali per la nostra economia, non sono ancora attrezzate».

In primo piano

La cybersecurity nel portafoglio dei nostri servizi segreti

Contenuto esclusivo digitale

iStock

Il consiglio dei ministri ha emanato un decreto importante per la sicurezza digitale in Italia. Nasce il Cvcn (Centro di valutazione e certificazione nazionale) per la certificazione di software e hardware che saranno usati dalle nostre forze dell'ordine. Il Dis (Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza) avrà sempre più voce in capitolo. Viene introdotta una clausola di salvaguardia, una sorta di golden power, per evitare ingerenze straniere non gradite. Ma secondo gli addetti ai lavori ci sarebbe ancora spazio per un arrivo dei cinesi di Huawei per la gestione della tecnologia 5G. Stanziati 10 milioni di euro da qui al 2024.

In primo piano

A Hollywood l’ispirazione è morta. E il cinema trasloca a Gerusalemme

Ansa

Da «Euphoria» a «The good cop», le serie Usa che affollano i palinsesti di Sky e Fox sono in realtà rifacimenti di sceneggiati israeliani (a volte adattati in salsa Lgbt). L'Italia ha preso in prestito il quiz tv di Gerry Scotti.
In primo piano

Tariffe telefoniche, rincari del 54%. Il Codacons: «Negati anche i rimborsi»

Ansa

Modifiche ai piani tariffari: costi tra i 2 e i 3 euro in più al mese. Nessun indennizzo per l'introduzione delle bollette a 28 giorni.
In primo piano

Le case tecnologiche e intelligenti diventeranno preda degli hacker

I pirati informatici riescono a penetrare nei sistemi che guidano oggetti e robot, impartendo comandi da remoto. Potranno svaligiare abitazioni, ma anche modificare le posizioni di aerei e falsificare dati.
In primo piano

Premier League e Roland Garros su Amazon. L'ecommerce si prende pure calcio e tennis

Contenuto esclusivo digitale

Ansa

  • Da questa stagione, per tre anni, il colosso americano di Jeff Bezos ha acquisito i diritti per trasmettere in esclusiva 20 partite del campionato inglese per un costo totale di 102 milioni di euro. Dal 2021 toccherà anche all'Open di Francia con alcuni match in onda su prime video.
  • Lo storytelling sportivo va sempre più di moda. La piattaforma di spedizioni, Netflix, Dazn e anche Sky puntano su serie tv e docufilm: da Cristiano Ronaldo a Lionel Messi, da Francesco Totti a Josè Mourinho fino alla cavalcata vincente del Manchester City di Pep Guardiola.

Lo speciale contiene due articoli.